CHIRURGIA RICOSTRUTTIVA

La chirurgia plastica e plastico-ricostruttiva si propone di correggere, riparare e ristabilire i difetti morfologico-funzionali dovuti a traumi, neoplasie o malattie degenerative. La chirurgia plastica in generale è una delle poche specializzazioni chirurgiche non “distrettuali” o di “apparato” opera quindi su qualsiasi distretto corporeo. Ciò comporta che la chirurgia ricostruttiva si occupi di diverse materie: chirurgia oncologica, chirurgia della mammella e del seno, chirurgia degli arti, chirurgia delle ustioni, chirurgia post-bariatrica.

CHIRURGIA PLASTICA

La chirurgia plastica estetica è finalizzata alla correzione dei difetti del viso e del corpo dovuti a defezioni congenite, traumi, malattie, invecchiamento. Obiettivo della chirurgia plastica estetica è di modellare tali difetti focalizzando l’attenzione sull’ aspetto del paziente, il canone estetico, la simmetria, le proporzioni, la naturalezza per migliorare qualitativamente lo stile di vita e l’autostima. I trattamenti di tale specializzazione si attuano sul tutto il corpo, dal viso agli arti inferiori.

MEDICINA ESTETICA

La medicina estetica si occupa di migliorare la qualità della vita realizzando un programma di prevenzione dell’invecchiamento generale, di quello cutaneo in particolare e la correzione degli inestetismi del viso e del corpo. La medicina estetica si occupa anche della costruzione e della ricostruzione dell’equilibrio psicofisico dell’individuo sano, che può vivere con disagio un inestetismo male accettato o che, più semplicemente, richiede suggerimenti ed interventi mirati al controllo del proprio invecchiamento.


Articoli